Fusi:"Juve-Napoli gap aumentato, ma parlerà il campo"

10.07.2018, 22:51 - letto 33 volte Calcio

La semifinale tra Francia-Belgio, l'arrivo di Ronaldo alla Juventus e la situazione in casa Napoli. Su questo e altro si è espresso Luca Fusi, allenatore ed ex giocatore, a RMC Sport:

Su Francia-Belgio:
"La Francia è una squadra solida con dei giocatori individualmente fortissimi, in grado di risolvere la partita con le loro giocate. Le energie cominciano a venire meno, le nazionali rimaste hanno accumulato tanta stanchezza. Il Mondiale del Belgio rimane comunque positivo, oggi ha perso per un episodio. In finale i francesi sono i favoriti, ma la condizione fisica sarà un fattore decisivo".

Questo Mondiale ha consacrato nuovi giocatori?
"No, perchè Mbappè, che è uno dei più giovani, è molto conosciuto. Ha messo in vetrina diversi ragazzi come Pavard, il terzino della Francia. A noi mancano questi giovani all'altezza, manca anche la voglia di trovare questi talenti".

Si aspettava l'acquisto di Ronaldo?
"No non pensavo ci riuscisse la Juventus. Quest'acquisto dimostra che l'obiettivo della società è chiaro ed è vincere la Champions, è anche un messaggio importante a tutti i tifosi. A una certa età il tracollo può essere imminente, ma per come Ronaldo si gestisce e si cura la Juve è sicura del suo rendimento per i prossimi anni".

Cosa starà pensando Ancelotti?
"Che la Juventus si è rinforzata molto e che il divario è aumentato, anche se c'è sempre il campo che dovrà valutare. Adesso come adesso non è facile avvicinarsi ai bianconeri con un colpo di mercato. Per Ancelotti sarebbe già importante non perdere i giocatori chiave, poi il mister ci metterà del suo nel lavoro quotidiano. L'acquisto di Verdi è un segnale che si vuole crescere puntando sui giovani. Il Napoli vive sull'entusiasmo e sulla passione del pubblico, sarebbe utile avere un giocatore in grado di far infiammare il San Paolo".

Su Sampdoria e Torino:
"Giampaolo ha fatto una stagione importantissima, è giusto che la Sampdoria dia continuità al suo lavoro. Mazzarri a Torino è arrivato a stagione in corso e si è dovuto adattare, ora invece può impostare il lavoro secondo le sue idee, anche dal punto di vista del mercato".

Disponibile su
Live
02:05R

RMC Sport Maracanã
ora in diretta!
05:05R

A Tutto Mercato
07:05

Teste di Calcio
09:05

L'Edicola RMC Sport
10:05

Linea Diretta
11:05

Al VAR dello Sport
12:05

RMC Sport Football Club InterLine
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.