Iannone: "Orgoglioso dell'Aprilia. In campionato abbiamo reagito"

12.06.2018, 21:42 - letto 32 volte Motori

Andrea Iannone, pilota della Sukuzi, a RMC Sport Mundial ha parlato così del suo presente ma anche del suo futuro in Aprilia: “E’ un passaggio che ho voluto con tutto me stesso. Da un po’ di anni andava avanti questo corteggiamento e sono contento di aver raggiunto questo accordo biennale anche se sarà più di due anni. Sono molto orgoglioso di aver fatto questa scelta. Penso che l’Aprlia sia un grandissimo gruppo e una delle case più vincenti della storia. Oggi sono un pilota Sukuzi e stiamo facendo bene adesso. Abbiamo più di metà campionato per poter sfruttare al meglio le occasioni che avremo”.

E’ uscito fuori il tuo carattere in questa situazione?
“Ho vissuto momenti molto difficili, anche l’anno scorso, ma non ho mai mollato e sono sempre riuscito a risalire e ad essere competitivo. Sono davvero molto felice. Siamo sulla direzione giusta per fare un altro step in avanti e avvicinarci agli altri”.

Tifosi dell’Aprilia con te possono sognare?
“Dobbiamo mantenere i piedi per terra ed è difficile dire adesso cosa potrà essere. Speriamo tutti che vada bene anche se in molti erano scettici. E’ la scelta più intelligente”.

Da tifoso del Milan che sensazioni hai?
“Non sto seguendo tanto il calcio in questo periodo. Per il futuro mi auguro che il Milan torni dove merita e dov’è sempre stato”.

Valentino è ancora in corsa per il titolo?
“E’ apertissima e Valentino è secondo in campionato, ma anche io non sono così lontano. Tutto è possibile perché in una gara si ribalta tutto e si può riaprire tutto”.

Valentino gareggia ancora perché è speciale o le nuove generazioni faticano?
“Lui è speciale ma nella moto gp le moto forti non sono tante. Valentino Rossi è un qualcosa di speciale nel motomondiale”.

Disponibile su
Live
17:05

A Tutto Mondiali
ora in diretta!
19:05

RMC Sport Football Club Garrisca al vento
20:05

RMC Sport Mundial
23:05

Speciale Calciomercato
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.