Internazionali Roma - Cadono gli italiani, Sharapova avanti ma “senza aspettative”. Domani tocca a Nadal e Zverev

15.05.2018, 21:35 - letto 45 volte Tennis

(Dall’inviato al Foro Italico, Dario Marchetti) - In Italia si dice “matrimonio bagnato, matrimonio fortunato”. Peccato che lo stesso proverbio non possa essere applicato al tennis. Si inizia a giocare solamente alle 14.30 causa meteo e agli azzurri gira tutto male. La prima ad uscire è Sara Errani in due set contro Timea Babos. Nella conferenza post partita rivela di come le sue condizioni non fossero ottimali. “Purtroppo non stavo bene, ho avuto problemi di stomaco da ieri. Faticavo a spingere e a correre” dichiara la giocatrice italiana, la quale comunque reputa positiva la stagione fin qui disputata. Sul centrale, intanto, Andreas Seppi prova a mantenere immacolato il primo turno azzurro al maschile. Di fronte, però, ha un Pouille in forma e anche fortunato, soprattutto nel terzo set quando in più di un’occasione trova le righe da fondo campo. Aspetto, quest’ultimo, sottolineato anche dal tennista di Bolzano in conferenza stampa: “Forse se avesse sculato di meno sarebbe andata diversamente”. Come se non bastasse a Seppi viene a mancare il servizio negli ultimi due game e nel tie-break il francese passa agilmente 7-3 e ora al secondo turno ad attenderlo ci sarà Edmund. Casualità, Pouille non vinceva dalla Coppa Davis dove sconfisse sia Fognini che lo stesso Seppi. Quasi in contemporanea, ma nella Next Gen Arena, viene sconfitto anche Baldi in tre set contro Basilashvili. Perde il primo 6-3, recupera nel seguente con il break che lo porta sul 5-3. Crolla, invece, nel terzo perdendo il servizio sul 2-2 e non riuscendo più a recuperarlo. Non inverte il trend neanche Cecchinato impegnato sul Pietrangeli contro Goffin. Inizia male facendosi strappare subito il servizio. Il belga si porta sul 5-2 e con un set point a favore. Da qui nasce la reazione dell’azzurro che si aggiudica 5 game consecutivi vincendo il primo set per 7-5. Nel secondo va di nuovo sotto sul suo servizio e Goffin lo chiude in meno di 40 minuti con un 6-2 che lascia poco spazio alle interpretazioni. Decisivo il terzo e ultimo set, ma come i precedenti inizia con l’handicap del servizio perso in favore del belga e dopo due ore e 5 minuti di gioco svanisce il sogno azzurro di Cecchinato che cede  

GLI ALTRI  - Sul centrale cade Berdych contro Shapovalov. Il canadese conferma il suo buono stato di forma dopo le semifinali di Madrid. Supera il ceco in tre set dopo aver perso il primo 6-1. Decisivo nel terzo il tie break. Intanto sul Pietrangeli va in scena il match tra Borna Coric e Tsitsipas. Dopo ventitré minuti, però, finisce il match con il ritiro del croato sul punteggio di 4-1 per l’avversario. Nessuna sorpresa nel tabellone femminile con le vittorie di Kuztnetsova, Sharapova, Kerber e Svitolina. Rispettivamente contro Hercog, Barty, Diyas e Martic. Mai banale Maria Sharapova in conferenza che dichiara di non aver aspettative dal torneo di Roma. Finisce in lacrime, invece, la gara tra Sevastova e Mladenovic con quest’ultima che si arrende nel secondo set (sotto 3-0) e dopo aver già perso il primo.

DOMANI - Sempre pioggia permettendo (prevista in mattinata), domani sarà il giorno degli esordi di Rafa Nadal e Zverev contro Dzumhur e Berrettini. Sfida proibitiva per l’azzurro che arriva al torneo da wild card e dopo il successo nel primo turno contro Tiafoe. Sarà la prima anche per Juan Martin del Potro che affronterà Tsitsipas, mentre Djokovic dovrà confermare quanto di buono fatto con Dolgopolov nella partita con Basilashvili. Tra gli appuntamenti sicuramente da non perdere c’è quello di Fognini impegnato con Dominic Thiem. Interessante sarà anche Dimitrov-Nishikori. Nel tabellone femminile esordio con i fiocchi per la Halep. La favorita alla vittoria finale affronterà subito la Osaka, vincitrice a Indian Wells quest’anno. Derby dell’est per la Sharapova con la Cibulkova, mentre la Wozniacki prende la belga, Van Uytvanck. 

 

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.