Berti: "Meno critiche a Lafont. Carrarese, Baldini valore aggiunto"

05.12.2018, 19:35 - letto 23 volte Calcio

"Siamo in Italia e solo qui succedono queste cose. È follia arrivare a metà novembre e non sapere che squadre partecipano al campionato". Questo il commento di Gianluca Berti, ex portiere e direttore generale ella Carrarese, su quanto accaduto nel calcio italiano durante l'estate. In diretta nel 'Live Show' di RMC Sport ha poi parlato del momento della società toscana di Serie C: "Silvio Baldini è un allenatore che sta troppo avanti, può allenare a livelli più alti. Ha ritrovato grandi stimoli e questo mi può far solo che piacere, lo conosco da tanto. Non è da Serie C, è un valore aggiunto. Lavoriamo per migliorarci, ora siamo lì davanti e speriamo di arrivarci fino in fondo".

Quanto conta avere in attacco Tavano e Maccarone?
"Conta, sono giocatori che per esperienza e voglia si stanno dimostrando superiori agli altri".

Su Lafont:
"Ha grandi margini di miglioramento, è talmente giovane: può sbagliare, bisogna mettere in cantiere la possibilità che farà qualche errore. Siamo abituati a grandi portieri noi italiani, ma bisogna stare molto sereni con le opinioni e con le critiche. Se viene massacrato, sarà difficile arrivare a fine anno".

Su Cragno:
"Sta facendo un grandissimo campionato, ma un conto è giocare a Cagliari e un conto è giocare alla Fiorentina. La pressione è diversa nelle due piazze".

Un commento sul cambio dall'allenatore a Empoli?
"Andreazzoli ha giocato le sue ultime 5 partite con tutte grandi squadre, le ha incontrate tutte. Dopo l'Empoli ha incontrato squadre più alla portata e con Iachini ha fatto più punti, anche con un po' di fortuna per il calendario. Bisogna fare tutte le valutazioni".

È lo stesso discorso del cambio tra Ballardini e Juric al Genoa?
"Sicuro, Juric è stato un po' penalizzato dal calendario". 

La Roma?
"Non sta dando quello che tutti si aspettavano. La Roma non è uguale al Napoli e all'Inter, ma poco ci manca. È la nota negativa del campionato".

Disponibile su
Live
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.