Birindelli: "Juve, non cadere nelle provocazioni dell'Atletico"

20.02.2019, 22:56 - letto 109 volte Calcio

L'ex giocatore della Juventus Alessandro Birindelli ha commentato Atletico Madrid-Juventus in diretta su RMC Sport:

Meglio l'Atletico nel primo tempo, la Juventus deve fare di più...
"Si sapeva, era la squadra peggiore da prendere. Ha cattiveria, aggressività e agonismo, non viene lasciato niente al caso. Gli spagnoli difendono bassi, fanno densità e poi ripartono subito. La Juventus, che sta giocando fuori casa, sta facendo tutto sommato una buona partita: deve saper soffrire e non cadere nelle provocazioni dell'Atletico. Non deve abbassare i ritmi ma muovere più velocemente palla, solo così potrà mettere in difficoltà l'Atletico".

Che cambi ti aspetti da Allegri?
"Allegri ha dei giocatori in panchina che possono fare la differenza anche a livello fisico. La sfida dura 180 minuti, quindi se la Juventus sarà in difficoltà il tecnico potrà anche pensare di inserire qualcuno che possa limitare i danni, penso a Emre Can in mezzo al campo"

Chiellini sta in difficoltà?
"Loro marcano Bonucci e scelgono di far giocare Chiellini per aggredirlo in maniera improvvisa. Non è la sua miglior caratteristica".

Su Morata:
"Se dovesse entrare chiaramente potrebbe essere, per me, un punto di riferimento. È meno mobile rispetto a Griezmann e Diego Costa, che vengono incontro per poi attaccare lo spazio".

Ronaldo riuscirà ad accendersi?
"La Juventus quando riconquista palla fatica a velocizzare la manovra. Lui ti può trovare sempre la giocata, in qualunque momento della partita".
 


Alessandro Birindelli, ex giocatore, a commento del secondo tempo di Atletico-Juventus. In studio Dario Ronzulli, Pietro Lazzerini e Lorenzo Di Benedetto

Disponibile su
Live
13:05

MC Sport Maracanã
ora in diretta!
16:45

Coffee Break
17:05

2 In Fuorigioco
19:05

MC Sport Football Club Garrisca Al Vento
20:05

MC Sport Live Show
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.