Cagni: "Juve non mollerà mai il campionato per la Champions"

09.08.2018, 16:50 - letto 92 volte Calcio

A RMC Sport, durante 'Maracanà', è intervenuto mister Gigi Cagni per parlare dei maggiori temi d'attualità che riguardano il calcio italiano.

Sulla gestione di Cristiano Ronaldo alla Juventus
"Non si possono paragonare i giocatori, ma io dissi a Caracciolo 'Devi giocare 25 partite ma vincerle da solo'. Molti giocatori vogliono giocarle tutte, Ronaldo sa gestirsi invece. Certe partite devono giocarle e vincerle".

Su campionato e Coppa per i bianconeri
"La Juve vuole sempre vincere, è il modo di vincere che è diverso. La Juve vince interessandosi poco del modulo e della qualità. Il campionato italiano poi è diverso da quello spagnolo. La Juve non mollerà mai niente, è questa la mentalità. Io spero che Sarri capisca questo discorso, altrimenti non vincerà mai. La gestione delle partite e delle situazioni distinguono i grandi tecnici da quelli mediocri".

Milan in corsa grazie alla Juve?
"Non puoi trattenere giocatori come Higuain che non ci vogliono stare, perché vogliono essere prime donne. Lui è stato contentissimo di andare al Milan, conveniva anche a lui. Impossibile per la Juve giocare con 7-8 uomini d’attacco come aveva in rosa. Con gli esterni che ha il Milan, i gol li fa per forza".

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.