Di Gennaro: "Juve e Sampdoria? Mi fido della buonafede del calciatori"

13.05.2019, 19:33 - letto 36 volte Calcio

Antonio Di Gennaro, ex giocatore e opinionista, su MC Sport 'Live Show':

Tanti tifosi hanno criticato la Juventus e la Sampdoria per l'atteggiamento avuto contro Roma ed Empoli...
"La Roma nel primo tempo doveva subire tre gol, Mirante ha fatto dei miracoli. Poi le due reti giallorosse nel secondo tempo sono state quasi casuali. Anche la Sampdoria ha avuto le sue occasioni, con Giampaoli che si è arrabbiato molto nel post gara. Mi fido della buona fede dei calciatori, poi Roma-Juve è sempre una partita sentita storicamente".

La Fiorentina rischia?
"Un punto lo deve fare, e avrà Parma e Genoa. Bisogna stare molto attenti quando si vivono situazioni simili, mi ricordo il Verona di Malesani che era settimo al girone d'andata e poi è retrocesso. Non credo che possa succedere, ma la Fiorentina è una squadra scarica proprio a livello motivazionale e di compattezza di squadra. Mi auguro che chi farà la prossima campagna acquisti porterà dei centrocampisti di livello, non come fatto l'anno scorso: è stato il problema dei viola".

Il Genoa anche quest'anno rischia dopo aver cambiato tanti allenatori...
"È una consuetudine negli ultimi anni. La società cambia tanto tra luglio e gennaio, anche allenatori, e non trova mai continuità. Empoli-Torino è una partita verità, anche i granata si giocano una fetta importante del proprio campionato". 

L'unico rischio per l'Inter questa sera è di sottovalutare il Chievo...
"Mi ricordo sempre, andando indietro, quando nel 1981 il Napoli che doveva vincere lo Scudetto perse con il mio Perugia già retrocesso in casa alla penultima giornata. Il Chievo non regalerà niente, non lo ha mai fatto, vedi a Roma con la Lazio. Ma se l'Inter giocherà una partita seria non ci saranno problemi".

Mercoledì la finale di Coppa Italia: più Lazio o più Atalanta?
"La Lazio nei momenti difficili viene sempre fuori, perché Inzaghi è un grande allenatore e avrà una carriera illuminante, mi piace sotto ogni punto di vista. Però l'Atalanta attuale oltre a essere bella è una squadra matura, che sa gestire i momenti della gara anche quando va sotto. Sarà una partita secca, il fattore campo potrà essere importante ma do il 50% e 50%".

Il Palermo è retrocesso dopo la sentenza di oggi...
"Nello sbaglio è arrivato il giusto, ovvero una società seria che potrà lavorare. Dispiace però per queste grandi piazze, a rimetterci sono sempre i tifosi".


Antonio Di Gennaro, opinionista Radio Montecarlo Sport, sui temi d'attualità della Serie A. In studio Francesco Benvenuti e Niccoló Ceccarini

Disponibile su
Live
17:05

MC Sport Live Show
ora in diretta!
21:05R

MC Sport Maracanã
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.