ESCLUSIVA - De Angelis:"Fenati? Subite anch'io scorrettezze simili. Gesto era premeditato"

10.09.2018, 13:36 - letto 382 volte Motori

“Dai piloti agli uomini del paddock, tutti sono arrabbiati per ciò che è successo ieri”. Così, nel Maracanà di RMC Sport, l'ex pilota di Moto GP e Superbike Alex De Angelis. L'ex centauro, tra le altre, di Aprilia e Honda ha detto la sua in merito alla manovra scorretta operata da Romano Fenati nei confronti di Stefano Manzi, per poi analizzare la grande vittoria di Andrea Dovizioso. Queste le sue parole:

Questione Fenati: da pilota, giusta la squalifica di due gran premi?

“Anche a me in passato è capitato di subire una scorrettezza del genere. Il problema non sta tanto nella manata, quanto nel fatto che accanto alla leva del freno ce n'è un'altra che fa da protezione e che Romano ha evitato appositamente di premere. Il gesto era premeditato, cercare di infilare la mano dentro la paratia e toccare il freno anteriore a quella velocità è una cosa bruttissima, che va oltre qualunque sportellata o manovra dura in pista. Sinceramente, la squalifica mi sembra decisamente troppo leggera”.

Si parla, in MotoGP, di un Marc Marquez troppo aggressivo e spesso messo in discussione...

“Marquez è famoso per essere un pilota con cui è difficile duellare. Qui, però, non stiamo parlando di un sorpasso, Fenati ha rallentato appositamente a discapito della sua stessa gara per fare quella manovra, perdendo tempo prezioso”.

Cal Crutchlow ha parlato di “ritirare la licenza” a Fenati. Sei di questo stesso avviso?

“Sulle parole di Crutchlow non so bene come esprimermi, il ritiro della licenza non è qualcosa che spetta a me stabilire. Credo che però le sole due gare di squalifica comminate siano dovute anche al fatto che in gara fortunatamente non è successo nulla. E' una scelta discutibile, mi sento di dire che in caso di cadute o infortuni la squalifica sarebbe stata più pesante”.

Cosa scatta nella testa di un pilota che commette un gesto del genere?

“Non è una questione di essere campioni o meno, ciò che è successo è maturato nella testa di Fenati e lì rimane. Fortunatamente di cose di questo genere se ne sono viste pochissime nel corso degli anni. Difficile da giustificare e anche da perdonare: il brutto gesto, purtroppo, rimane impresso”.

Grande vittoria di Dovizioso, dominante ieri. A che livello è arrivato il pilota della Ducati?

“Bello vedere un italiano su moto italiana vincere a Misano. Andrea ha rincorso Jorge Lorenzo e, una volta superato, ha continuato a spingere fino a staccarlo e chiudere in solitaria: una vittoria di classe assoluta, senza pensare alla gestione delle gomme. Dovizioso ieri ha trionfato da vero fuoriclasse”.

Moto2 Grand Prix San Marino: Stefano Fenati VS Stefano Manzi tiro del freno

Disponibile su
Live
02:05R

RMC Sport Maracanã
ora in diretta!
05:05R

2 In Fuorigioco
07:05

Teste di Calcio
09:05

L'Edicola RMC Sport
10:05

Linea Diretta
11:05

Al VAR dello Sport
12:05

RMC Sport Football Club InterLine
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.