ESCLUSIVA - Ferrero: "Fiero di Quagliarella, Giampaolo rimane. Ci meritiamo l'Europa"

18.03.2019, 15:56 - letto 97 volte Calcio

A Maracanà, nel pomeriggio di RMC Sport, è intervenuto il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero. Ecco le sue parole:

Su Quagliarella
"Fabio si commenta da solo. Sta vivendo la sua seconda giovinezza, sono fiero di averlo preso. Perdemmo a Bologna, poi chiamai Cairo. Credo si sia pentito di averlo dato via. Quagliarella è felice, si allena, fa il calciatore vero. Non si è mai montato la testa ed ecco i risultati. Schick un campione inespresso, ha trovato subito un ambiente ostile. Poi guadagna troppo, i giocatori si montano la testa".

Crede nell'Europa?
"Al di là di quello che penso, ce la meritiamo. E' lo stimolo per i calciatori. Abbiamo un grande allenatore, Giampaolo, che rimarrà con noi. Sono stato attaccato anche quando ho preso lui. Ha due anni di contratto ed è roba mia".

Sul Flaminio
"L'appello per creare una cittadella dello sport? E' rimasto nel vuoto. Nessuno mi ha risposto. E' anche poco rispettoso. Lotito è uno degli uomini più capaci ed odiati e non gliene frega niente del Flaminio. Lo hanno proposto a lui e ha detto no. E allora perché non me lo danno? Ho 400 ragazzini che devono giocare nei campi della Polizia. Non è normale tutto questo. Alla sindaca Raggi e a Frongia dico: battete un colpo. Io ci ho messo la faccia. Non chiedo soldi e voglio farci la città dello sport. E si può anche valorizzare l'Auditorium. Diventerebbe un punto di aggregazione sociale per Roma. Si potrebbe fare anche il rugby al Flaminio e i concerti, nessuno gli negherebbe lo spazio. Il Flaminio è un monumento nazionale e ci sono i topi. Non è possibile che ci sia questa situazione".  

Disponibile su
Live
07:05

Teste di Calcio
ora in diretta!
09:05

L'Edicola MC Sport
10:05

Linea Diretta
11:05

Al VAR dello Sport
12:05

MC Sport Football Club InterLine
13:05

MC Sport Maracanã
16:05

Zona X
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.