Giomi (pres. FIDAL): "Nel 2022 Europei a Roma? Percentuali molto alte"

13.08.2018, 20:51 - letto 279 volte Altri sport

Alfio Giomi, presidente della FIDAL (Federazione Italiana Di Atletica Leggera), è intervento su RMC Sport per fare un bilancio degli europei appena conclusi:

"Il bilancio è assolutamente positivo. Non abbiamo vinto troppe medaglie, è vero, ma l'ottimo piazzamento nella classifica del punteggio totale significa che abbiamo portato tanti ragazzi in finale. Le medaglie sono importanti, ma la cosa fondamentale è la crescita della squadra. Sono un presidente e devo guardare in profondità".

Sono stati commessi alcuni errori?
"Sono mancate delle medaglie ma non sempre per colpa dei ragazzi, su cui la tensione ha giocato un brutto scherzo. Non ho concepito il 5° posto nella 4x4 femminile, era una gara da vincere: l'abbiamo sbagliata in maniera clamorosa, sopratutto la qualificazione. Anche nella 4x100 maschile non si può sbagliare il cambio nella qualificazione".

Su Filippo Tortu:
"Ha portato un tipo diverso di atteggiamento. Ha fatto abbastanza bene ma non è bastato"

Nel 2022 Roma potrebbe ospitare gli europei...
"La percentuale è altissima. La scelta dell'Associazione Europea è di venire a Roma, loro non vogliono aprire altre candidature. L'ipotesi è quella di fare insieme atletica, nuoto e canotaggio, quest'ultimo a Sabaudia. Ci sarebbe un costo basso per il progetto perchè c'è già tutto".

Disponibile su
Live
17:05

2 In Fuorigioco
ora in diretta!
19:05

RMC Sport Live Show
23:05

Quelli Della Notte
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.