Mauriello: "Volevo portare Sala in Italia. Icardi bella grana per l'Inter"

11.02.2019, 21:45 - letto 143 volte Calcio

Il procuratore Filippo Mauriello ha parlato a RMC Sport Live Show del mercato, del campionato e non solo.

Su Emiliano Sala
"Lo conoscevo, era una persona straordinaria. L’ho conosciuto nell’estate del 2014, volevo portarlo in Italia. Da lì è iniziata un’amicizia. Date le sue origini italiane, mi aveva espresso più volte il desiderio di giocare qui. Lui andò a giocare al Bordeaux, è stata un’occasione persa perché era un bravo calciatore e una buona persona. E’ un lutto che ci colpisce".

Sull’ultima giornata di campionato
"Con questa Juve non si compete. Ancelotti sta valorizzando molto il club, non ci si deve fermare ad un raffronto con Sarri. Sta imponendo una mentalità vincente, che raccoglierà i suoi frutti nelle prossime stagioni".

Sull’Inter e la grana Icardi
"E’ una bella grana per il club, perché è una situazione che non si sia mai vissuta. Un agente ospite in tv e che parla tutte le settimane è di difficile gestione. L’Inter si sta dimostrando forte e dovranno risolvere questa cosa il più presto possibile. Questa storia si sta riflettendo anche sul campo".

Sulla lotta per il quarto posto e il Milan
"I colpi Paquetà e Piatek? E' ancora presto per giudicarli ma Piatek è un giocatore fortissimo, vecchia scuola. Se continua così, si potrà togliere tante soddisfazioni. Per la lotta per la Champions ci sono ottime squadre, con l’Atalanta outsider".

Su Roma-Porto
"De Rossi è un giocatore totale, un allenatore in campo e può far crescere i suoi compagni. La Roma ci ha abituato a tanti alti e bassi, già lo scorso anno. Mi aspetto una bellissima notizia dal campo".

Su Manchester United-Psg
"La storia dice che il Manchester ha qualcosa in più ma il Psg è cresciuto negli anni. Sarà una sfida avvincente. Stavolta vedo un pari".

Su Napoli, Lazio e Inter in EL
"Credo che i nostri club forse non hanno mai provato a vincerla. I tre club che partecipano ora sono dei club importantissimi, se solo uno vorrà vincerla, ci saranno serie possibilità di riportarla in Italia".

Sulla Juventus
"Non sarà semplice, ma la sfida contro l’Atletico ci darà il reale potenziale di questa stagione della squadra con Ronaldo".

Disponibile su
Live
07:05

Teste di Calcio
ora in diretta!
09:05

L'Edicola MC Sport
10:05

Linea Diretta
11:05

Al VAR dello Sport
12:05

MC Sport Football Club InterLine
13:05

MC Sport Maracanã
16:05

Zona X
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.