Minardi: "Michael Schumacher ha fatto la storia dell'automobilismo"

03.01.2019, 21:00 - letto 42 volte Motori

Per i 50 anni di Michael Schumacher a RMC Sport Live Show ha parlato Giancarlo Minardi, fondatore dell'omonima scuderia: "Lo ricordo come il sette volte campione del mondo che ha fatto la storia dell'automobilismo. Schumacher ha fatto la storia della Ferrari portando tanti titoli. Adesso lo dobbiamo lasciare in pace. Io lo ricordo dopo una partita di calcio che si fermò a parlare con me in italiano, cosa rara all'epoca. Il ricordo è di un ragazzo particolarmente simpatico. Schumacher è stato un professionista e un perfezionista, ha cercato sempre di migliorarsi".

Di Mick Schumacher di cosa pensi?
"L'ho vistro correre e quando un pilota vincere vuol dire che ha grandi doti anche naturali. Mick lo ha dimostrato anche quest'anno. Adesso ha davanti l'ultimo step per consacrarsi anche in Formula 1. Ha dimostrato di saper superare le pressioni e lo stress dovuto al suo cognome. Secondo me è un pilota che farà ancora parlare di sé ma va lasciato lavorare in pace".

Nuova stagione di Formula 1, quanto potrà incidere in Ferrari Leclerc?
"Per la prima volta la Ferrari ha scelto un pilota che veniva dalla cantera della scuderia. Sono moderatamente ottimista su Leclerc perché l'ho conosciuto e credo sia un pilota molto preparato e sarà il futuro dell'automobilismo mondiale. L'arrivo di Leclerc servirà anche come stimolo per Vettel reduce da una stagione molto difficile. Ora avrà un compagno di squadra giovane ma con tanta fame. Speriamo che loro possano riportare la Ferrari dove l'aveva portata Schumacher".

Quali sono i tuoi auspici per questa stagione?
"Sono estremamente fiducioso per quello che potrà fare l'italiano Giovinazzi in Sauber. Questa vetrina fa molto bene a tutto il movimento automobilistico italiano, abbiamo tanti giovani che si approcciano a questo sport".

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.