Nela: "Juve ancora non al 100%. Napoli sfortunato, Spalletti vuole andare alla guerra"

11.02.2019, 16:42 - letto 74 volte Calcio

A Maracanà, nel pomeriggio di RMC Sport, l’ex giallorosso Sebino Nela ha parlato dei maggiori temi dell’ultima giornata di campionato.

Su Sassuolo-Juve
"E’ una squadra che sta concedendo la Juve. Complimenti al Sassuolo, mi piace la filosofia di calcio che portano avanti. Hanno commesso errori, pagati cari. La Juve però sa gestire bene quando va avanti. Non è la Juve al 100% che conosciamo, ci sono ancora grandi margini di miglioramento. Speriamo rientrino presto i due centrali".

Su CR7
"Sul gol di Kedhira mi sono messo a ridere, tutti abbiamo avuto da dire che Messi lì la piazza e lui sbaglia. Consigli comunque non ha fatto bene in tutti e tre i gol".

Su Dybala
"Allegri gli ha fatto i complimenti, bello il gesto di CR7. Tutti si impegnano per fare il massimo, ci sono momenti più felici e meno felici. Questa è la vita del calciatore. Dybala è un grande calciatore. Sento parlare di cessione, ma lui può essere utile sia più dietro che più avanti, ci penserei più di due volte".

Sul Napoli
"I numeri potrebbero diventare impietosi se si fa un confronto Ancelotti-Sarri, ma l’anno scorso il Napoli ha fatto qualcosa di straordinario e ripetersi non è mai semplice. Poi si è cambiato tecnico, modulo. Sta facendo il suo campionato, vediamo a fine stagione. A Firenze comunque non è mai semplice, poi il Napoli ha costruito 4-5 palle gol nitide, ci vuole anche un pizzico di fortuna in certe gare. Un po’ di sfortuna, di imprecisione e poi il portiere avversario e finisce 0-0. Mi preoccuperei se non avesse fatto tiri o avesse giocato male".

Su Spalletti
"Le parole post-Parma? Non so se vuole andare alla guerra. Mi metto nei panni di un dirigente e gli direi ‘sei un tesserato come un giocatore, al resto ci pensiamo noi’. Mi sembra cercare un alibi. Non è un rinnovo ma un adeguamento di contatto poi quello di Icardi. Ma non si può spostare tutto su questo mancato accordo. Mancano i suoi gol, magari è un po’ distratto, ma in campo vanno anche altri 10 ragazzi. E’ stata una forzatura inutile. Per i risultati che sta facendo, avrebbe bisogno di tranquillità. E così non gliela dai".

Disponibile su
Live
05:05R

2 In Fuorigioco
ora in diretta!
07:05

Teste di Calcio
09:05

L'Edicola MC Sport
10:05

Linea Diretta
11:05

Al VAR dello Sport
12:05

MC Sport Football Club InterLine
13:05

MC Sport Maracanã
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.