Panatta: "Tennis italiano finalmente ha un futuro. Roma? Con Conte durerei poco"

26.04.2019, 16:23 - letto 110 volte Tennis

Il grande campione Adriano Panatta a MC Sport, durante Maracanà, è tornato sulla vittoria di Fognini a Montecarlo e non solo.

Sul tennis italiano
"Oltre a Fognini e Seppi, dietro ci sono giovani interessanti. Poi c'è Berrettini, che è un giocatore moderno e un ragazzo straordinario che può migliorare molto. C'è Mosetti, un ragazzino molto interessante e che ha talento. Poi c'è Sinner che è molto bravo. Sono contento che ora, rispetto al passato, anche nel Nord arrivino dei talenti. Sonego? L'ho visto a Montecarlo, gioca bene e poi Chinellato, che ci ha stupito lo scorso anno al Roland Garros. Ci mancava la grande vittoria di Fognini, si parlava poco degli uomini. Prima erano le donne a dominare, ora loro soffrono e gli uomini sono tornati in alto. Peccato sia rimasta solo la Giorgi, che potrebbe fare molto di più".

Sulla Roma
"Gasperini, Sarri o Conte? Sono tutti e tre bravi ma con caratteristiche diverse. Io con Conte durerei poco, anche se è bravissimo. Sarrimi piace perchè è toscano, Gasperini è molto equilbrato. Secondo me casca bene comunque". 

Disponibile su
Live
17:05

MC Sport Live Show
ora in diretta!
21:05R

MC Sport Maracanã
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.