Sconcerti: "Ronaldo? Se il gesto è per i tifosi dell'Atletico va squalificato"

20.03.2019, 23:06 - letto 93 volte Calcio

Mario Sconcerti, prima firma del giornalismo sportivo italiano, a RMC Sport 'Live Show': 

Sulla Nazionale di Mancini:
"Servono subito 6 punti, sarebbe strano non vincere contro Finlandia e Liechtenstein. Credo sia successo un fatto molto semplice: i giovani di un paio d'anni fa sono diventati maturi, si sanno aiutare e stanno meglio in campo. Mancini li fa giocare molto spesso di prima, c'è un gioco rapido che premia le qualità individuali".

Che formazione si aspetta?
"L'ultima volta in attacco hanno giocato Chiesa, Bernardeschi e Insigne. Non credo che si possa chiamare Quagliarella, 36 anni, e non farlo giocare. Contro la Finlandia, la gara più seria delle due, lo potremmo vedere con Chiesa e Bernardeschi".

Icardi domani torna ad allenarsi in gruppo...
"Non so fino a che punto si sia chiarita questa situazione, che è paradossale e non si risolve da un giorno all'altro. È un passo avanti ma per dove? È una storia senza precedenti questa. Icardi sono 6 partite che non gioca perchè dice di avere male al ginocchio mentre intanto prende ugualmente lo stipendio. Mi sembra che per ora sia stato più forte il giocatore, che si è messo sullo stesso piano dell'aziena: non so quanto possa andare avanti". 

L'Udinese ha deciso di esonerare Nicola...
"Mi dispiace per Nicola, che secondo me è un ottimo allenatore. Ho l'impressione che ci sia proprio un problema non risolvibile. Ci si è basati troppo su De Paul e Lasagna: tutta la squadra sta rendendo meno del previsto. Tra quelle in lotta per la salvezza, mi sembra la più debole".

Nelle prossime ore ci sarà la sentenza UEFA su Ronaldo:
"Simeone chiese scusa, su Ronaldo non ho notizie in merito. Se ha fatto il gesto ai tifosi della Juventus è una maleducazione che resta in casa. Se l'ha fatto ai tifosi dell'Atletico allora diventa una provocazione e deve scattare la squalifica. Chi dovrà giudicare, dovrà farlo in base al destinatario del gesto".

Sul futuro di Pioli:
"La stagione di Pioli non è stata buona. Dal mercato ha avuto a disposizione giocatori discreti e ha prodotto un gioco discreto. La Fiorentina ha ottenuto i risultati che ha costruito".

Disponibile su
Live
16:05

Parole di Calcio
ora in diretta!
17:05

2 In Fuorigioco
19:05

MC Sport Football Club A Tutto Napoli
20:05

MC Sport Live Show
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.