Valentini: "Juve ko con la Spal? Testa all'Ajax. Caso Kessie-Bakayoko, lezione di stile da Gattuso"

15.04.2019, 15:00 - letto 37 volte Calcio

Antonello Valentini, ex dirigente della Figc, ha parlato durante Maracanà, nel pomeriggio di MC Sport. Ecco le sue parole:

Su Spal-Juve
"Capisco il rammarico di Mihajlovic, ma bisogna essere realisti. La Juve ha un vantaggio incolmabile, domani si gioca una buona fetta del proprio futuro. Ha manato dei Primavera che non avrebbero giocato se non avesse avuto quel vantaggio. Non ha deciso di perdere per festeggiare nel suo stadio, escludo questa ipotesi. La Juve aveva però la testa alla partita di domani. E' l'invidia che godono tutti i primi della classe, anche se non è un episodio edificante".

Sul caso Kessie-Bakayoko
"Ho viaggiato con la Nazionale, ho conosciuto personaggi straordinari. Il meglio del calcio italiano è negli uomini di campo, calciatori ed allenatori. Poi ci sono le eccezioni. Gattuso è una positiva, ha dato una lezione di stile, commentando il gesto indegno della maglia di Acerbi. Non mi è piaciuta la reazione del Milan. La toppa è peggio del buco, perché doveva prendere un'altra posizione, in linea con la sua storia".

Disponibile su
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.