Vrenna: "Tripaldelli lo seguivamo da tempo. Seguiamo Spolli e Pettinari"

10.01.2019, 21:34 - letto 26 volte Calcio

Il direttore generale del Crotone, Raffaele Vrenna, ha parlato a RMC Sport Live Show: "Tripaldelli? Lo seguivamo da tempo e ci serviva un giocatore in quel ruolo. Così abbiamo deciso di puntare su questo ragazzo, un giovane dal futuro roseo".

Il mercato del Crotone come sarà?
"Stiamo cercando di rafforzare anche la difesa e il centrocampo. Il nostro obiettivo è Spolli. In attacco ci potrebbero essere tanti cambiamenti. Prima di far partire qualcuno però dobbiamo trovare dei giocatori all'altezza della situazione. Pettinari ci interessa molto. Anche oggi mi ha chiamato il presidente del Lecce perché anche loro sono interessati a Budimir. Simy ha tante richieste soprattutto dall'estero. Budimir-Pettinari? Difficile come scambio perché Budimir ci è costato molto e quindi vogliamo monetizzare il più possibile".

Che mercato si sta vivendo a Milano e la Serie B?
"Per noi è un po' difficile perché vista la posizione in classifica e la categoria non è semplice. E' un mercato a rilento per tutta la Serie B".

Cos'è successo nel girone di andata?
"Le vicende estive tra ripescaggio e non ripescaggio ci hanno condizionato molto soprattutto dal mercato. Quest'anno siamo partiti da squadra favorita del torneo e le aspettative erano quelle dell'ammazza campionato. Sicuramente la nostra stagione è al di sotto delle aspettative, anzi è veramente deludente. Non ci sono attenuanti. Obiettivo? Il nostro girone di ritorno sarà un altro campionato, cercheremo di fare più punti possibile per salvarci".

Crisetig può arrivare a gennaio?
"Ci interessa molto ma il Frosinone deve ancora valutare. La trattativa è in standby in questo momento. Le altre squadre? Il Brescia sta facendo un buon mercato. Tutte si stanno muovendo bene e penso che si rafforzeranno soprattutto le prime della classifica che vogliono tenere la posizione".

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.